Novità
Home / Finanze e tributi / Informazioni per il pagamento dell’Imposta Comunale sugli Immobili (ICI)

Informazioni per il pagamento dell’Imposta Comunale sugli Immobili (ICI)

Il pagamento dell’ ICI può essere effettuato mediante:

  1. Versamento su c/c postale n. 88635297 intestato a “Equitalia ETR S.p.a. – Adelfia –BA – I.C.I.”;
  2. Utilizzando il Modello F24 – cod. Comune A055, codici tributo:
    [bullet_list icon=”minus”]
    • 3901 abitazione principale;
    • 3902 terreni agricoli;
    • 3903 aree fabbricabili (*);
    • 3904 altri fabbricati;
    • 3906 interessi;
    • 3907 sanzioni;
    [/bullet_list]

(*) Tabella di riferimento per i valori delle aree fabbricabili come da deliberazione G.C. n. 40 del 17/02/2003.

Scadenza di pagamento

L’imposta è dovuta in due rate:

  1. l’acconto, pari al 50% dell’imposta, calcolata sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente, da versarsi entro il 16 giugno 2011;
  2. il saldo dell’imposta, a conguaglio della prima rata, da versarsi entro il 16 dicembre 2011.

E’ comunque facoltà del contribuente effettuare il versamento in un’unica rata entro il 16 giugno 2011.

Ravvedimento operoso

Tutti i contribuenti possono provvedere agli insufficienti, omessi e/o ritardati pagamenti ravvedendosi entro trenta giorni (ravvedimento breve) o entro un anno (ravvedimento lungo) versando, oltre l’imposta la sanzione del 3,00% se il versamento avviene nei 30 giorni dalla scadenza fissata per il pagamento dell’acconto e/o saldo, e del 3,75% se il versamento avviene con un ritardo superiore a 30 gg. ma entro il termine per presentare la dichiarazione relativa all’anno nel corso del quale la violazione è stata commessa. Nel calcolo delle somme, oltre all’imposta e alla sanzione, il contribuente dovrà considerare anche gli interessi calcolati al saggio legale, attualmente al 1,50% annuo decorrenti dalla scadenza del pagamento alla data dell’effettivo pagamento.