Novità
Home / Argomenti istituzionali / Maltempo, chiuse scuole di ogni ordine e grado- compresi gli asili nido i giorni 7 e 8 febbraio- Ordinanza del Sindaco

Maltempo, chiuse scuole di ogni ordine e grado- compresi gli asili nido i giorni 7 e 8 febbraio- Ordinanza del Sindaco

 

COMUNE DI ADELFIA

(Prov. di Bari)

Ordinanza n. 08 del 06 febbraio 2012

 

IL SINDACO

Premesso:

            – Che la Regione Puglia – Servizio Protezione Civile, con nota ProtAOOO26-921  del 06.02.2012, avente ad oggetto “AVVISO CONDIZIONI METEREOLOGICHE AVVERSE” comunicava l’attivazione della fase di preallarme, confermata dalla Prefettura di Bari, anche in ragione del previsto peggioramento che interesserà l’intera Provincia di Bari;

– Che l’intero territorio comunale è stato investito dal maltempo e che le vie dell’abitato sono coperte da uno strato di neve che rende viscido e pericoloso il manto stradale,  rappresentando un pericolo per gli alunni frequentanti le scuole insistenti sul territorio;

 

– Che risulta, altresì, pericoloso raggiungere le sedi scolastiche di Adelfia per i numerosi docenti residenti in altri comuni, anch’essi colpiti da abbondanti nevicate;

 

– Che il servizio meteo prevede per i giorni 7 e 8 febbraio 2012 un ulteriore peggioramento delle condizioni climatiche, dato  confermato dalla Protezione Civile;

 

– Ritenuto, pertanto, urgente ed improrogabile, ai sensi dell’art. 5  e 15 L. 225/92, dettare le disposizioni a tutela della pubblica incolumità sul territorio cittadino in considerazione dell’elevazione del rischio idrogeologico, che porterà nei giorni 7 e 8 febbraio all’abbassamento della temperatura con abbondanti nevicate, con rischio di accumulo di neve e ghiaccio sulle strade;

 

– Ritenuto, altresì, per i motivi innanzi citati, al fine di salvaguardare la pubblica incolumità ed in particolare la popolazione scolastica, disporre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, per i giorni 7 e 8 febbraio 2012;

 

Visti:

– Legge 24.2.1992 n. 225 L. 401/2001, L. 152/2005;

– “Linee Guida della Regione Puglia”, approvate con deliberazione di G.R. n. 225 del 07.03.2005 (BURP n. 50 del 06.04.2005);

 

– Il Piano Comunale di Protezione Civile;

 

– Il D.Lgs.vo n. 267/2000.

 

O R D I N A

 

1) Per i motivi di cui in premessa, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi gli asili nido insistenti sul territorio comunale per i giorni 7 e 8 febbraio 2012, al fine di salvaguardare e proteggere l’incolumità di tutta la popolazione scolastica e delle rispettive famiglie.

 

2) A chiunque eserciti attività di qualsiasi specie in locali prospicienti strade pubbliche o ai quali si accede da strade pubbliche, di provvedere alla costante pulizia del tratto di marciapiedi sul quale l’esercizio è prospiciente o dal quale si accede, fatta salva per il Comune la possibilità di accedere per il ripristino della viabilità pedonale o veicolare.

 

3) Il Comando di Polizia Municipale è incaricato di provvedere alla pulizia delle strade, con spargimento del sale, come trattamento preventivo antigelo, nonché spazzamento manuale, al fine della rimozione dei cumuli di neve, su tutte le strade comunali, con le seguenti priorità:

a) Viabilità con pendenze e sovrappassi;

b) Accesso a siti istituzionali sensibili;

c) Accesso a farmacie, poliambulatorio,  supermercati, case di cura e banche.

 

4) Il Comandante della Polizia Municipale è incaricato del coordinamento e del monitoraggio degli interventi, ai fine di verificare eventuali situazioni di pericolo igienico sanitario o di sicurezza urbana,

 

DA  ATTO

Che il presente provvedimento:

– resterà pubblicato per 10 giorni all’Albo Pretorio on line del Comune di Adelfia e diverrà immediatamente esecutivo con la pubblicazione, ai sensi dell’art. 21 bis L.241/90, stante l’elevato numero ed indeterminatezza dei destinatari;

– ai sensi e per gli effetti dell’art. 2, comma 4 della Legge 7.8.1990 n. 241, avverso il presente atto è ammesso il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale Puglia entro 60 gg dalla data di esecutività della presente, oppure, in alternativa, il ricorso straordinario al Capo dello Stato (D.P.R. 24/11/1971, n. 1199).

 

TRASMETTE

Il Presente atto:

– al Sig. Prefetto di Bari;

– Al Presidente della Provincia;

– Al Presidente della Regione Puglia;

– All’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia;

– Alle Forze di Polizia;

– Al Dirigente Scolastico del I Circolo Didattico “Aldo Moro”;

– Al Dirigente Scolastico del II Circolo Didattico “Giovanni Falcone”,;

– Al Dirigente Scolastico della Scuola Media “Giovanni XXIII”;

– Al Capo Settore II Servizi Sociali;

– Al Responsabile  Assetto del Territorio;

– Al Responsabile del Settore AA.GG.;

– Al Responsabile del Settore Economico-Finanziario;

– Al Responsabile Comunale di Protezione Civile.

 

 

Adelfia 06 febbraio 2012                                                                    IL SINDACO

Avv. Vito Antonio Antonacci