Novità
Home / News / AVVISO ALLA CITTADINANZA

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Stemma83x83

COMUNE   DI   ADELFIA
PROVINCIA DI BARI
———————–
Ufficio Igiene Urbana – Corpo Polizia Locale

 

Con la presente si invitano i sigg. cittadini, residenti in condomìni per i quali la ditta Tradeco s.r.l. ha previsto l’assegnazione dei bidoni carrellati, al pedissequo rispetto delle prescrizioni dettate dal “Regolamento Comunale del servizio di gestione integrata dei rifiuti solidi urbani” vigente approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 41 del 29/11/2011.

In particolare si rammenta:

  • È vietato il conferimento nei contenitori per la raccolta differenziata di rifiuti difformi dalla destinazione del contenitore, come previsto dalla lett. e) art. 61 del Regolamento. La violazione alla presente prescrizione comporterà l’applicazione della sanzione da Euro 25,00 ad Euro 300,00;

Per informazioni sulle tipologie di rifiuto differenziabili e le modalità di conferimento delle stesse è possibile consultare il sito internet predisposto dalla ditta Tradeco all’indirizzo: http://www.raccoltadifferenziataadelfia.it/

Si intende con la presente ribadire che all’interno del contenitore per i rifiuti indifferenziati, di colore grigio, deve essere introdotto esclusivamente il rifiuto che in nessun caso può essere recuperabile, che a titolo esemplificativo ma non esaustivo possono essere:

  • pannolini ed assorbenti
  • lettiere ed escrementi di animali
  • mozziconi di sigarette e cenere
  • polvere
  • rifiuti composti da più materiali diversi (es. spazzole e spazzolini da denti, lamette da barba)
  • imballaggi e rifiuti sporchi di residui alimentari
  • biro, pennarelli
  • in genere tutto quello che non può andare nei contenitori della raccolta differenziata

  • È vietata la collocazione in forma stabile dei contenitori (bidoni carrellati) all’esterno delle aree recintate di proprietà…omissis; va inoltre garantita la visibilità, gli accessi e la transitabilità, come previsto dalla lett. l) art. 61 del Regolamento. La violazione alla presente prescrizione comporterà l’applicazione della sanzione da Euro 50,00 ad Euro 500,00;

Il Corpo di Polizia Locale, attraverso il proprio personale, eseguirà controlli presso i condomìni tesi ad accertare il rispetto delle norme di cui al Regolamento Comunale del servizio di gestione integrata dei rifiuti solidi urbani.

 

Il responsabile Ufficio Igiene Urbana
(Dr. Stefano Meli)
Il Comandante di Polizia Locale
(Magg. Dr. Marco Zatelli)