Novità
Home / Ambiente e Ecologia / NASCE IL MARCHIO “ECOFESTE ADELFIA” – Rifiuti + Rispetto per l’Ambiente

NASCE IL MARCHIO “ECOFESTE ADELFIA” – Rifiuti + Rispetto per l’Ambiente

Nella città di Adelfia ogni anno si svolgono numerose di iniziative come sagre, feste patronali, manifestazioni culturali e di valorizzazione del territorio caratterizzate da momenti conviviali che danno luogo ad un considerevole quantitativo di rifiuti, spesso non differenziato e che non può essere oggetto di operazioni di recupero.  A tal fine, considerata la volontà del Comune di Adelfia di definire un programma unitario di eventi allo scopo di proseguire l’esperienza di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata avviata in occasione della Festa Patronale di San Trifone 2016, nasce, con la collaborazione dell’Agenzia Com.Unica, il marchio ECOFESTE ADELFIA.

Una Ecofesta è una manifestazione in cui si promuovono e diffondono le buone pratiche ambientali di riduzione dei rifiuti e raccolta differenziata. Primo step di lancio la Festa dell’Uva il prossimo 30 settembre, in cui si inizierà ad avviare questa modalità di gestione degli eventi, cercando di orientare e sensibilizzare la comunità verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale utilizzando le feste, le sagre e le manifestazioni come veicolo per diffondere una cultura ambientale e sostenibile.

Sono stati stabiliti a tal fine, in un disciplinare, i criteri e requisiti che gli organizzatori di feste, sagre e manifestazioni dovranno rispettare per ottenere l’attribuzione del marchio “Ecofesta”.

Il marchio “Ecofesta” verrà concesso alle manifestazioni che accettano di sottoscrivere un impegno a soddisfare una serie di requisiti di base, anche rispettando metodi e prescrizioni già presenti nelle fonti regolamentari del Comune di Adelfia.

Le attività si sensibilizzazione ed informazione verranno sviluppate mediante la presenza fisica, durante le “Feste”, di gazebo, desk informativi e isole ecologiche sul territorio, con l’ausilio ed il supporto di ECOVOLONTARI.

A queste si aggiungeranno azioni di monitoraggio per una valutazione complessiva dell’efficacia del piano. Si effettueranno a tal fine rilevazioni d’opinione su campioni di cittadini chiamati ad esprimere valutazioni e commenti sulle iniziative stesse.

In conclusione, un progetto ambizioso ma che nasce dalla matura consapevolezza che l’ottimizzazione del sistema di raccolta, l’efficacia delle raccolte differenziate, il rispetto dell’ambiente e un più equo utilizzo delle risorse, dipendono dai comportamenti dei singoli.

 

Attachments