Home / Aree tematiche / Argomenti istituzionali

Argomenti istituzionali

Esiti indagini contaminazione sito ex SAPA

Di seguito si pubblica l’esito delle indagini condotte sulla matrice suolo del piazzale del sito ex SAPA che ospitava i cumuli di rifiuti rimossi.

I risultati ottenuti hanno accertato che la matrice suolo circoscritta all’area del piazzale investigato in questa fase ed adibito allo stoccaggio dei cumuli dell’opificio ex SAPA, non risulta contaminata ai sensi del D.Lgs 152/06.

Di seguito è possibile scaricare il report delle indagini e relativi allegati.

Relazione_indagini_preliminari_exSAPA

È attiva la Piattaforma pagoPa per i pagamenti online

Il Comune di Adelfia ha aderito al sistema nazionale dei pagamenti PagoPa®, la piattaforma che consente a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità in modalità elettronica.

A prevederlo è, di fatto, il Codice dell’Amministrazione Digitale (come modificato con D.L.18/10/2012, n. 179) che stabilisce per le PA l’obbligo di aderire al sistema realizzato da AgID così da assicurare l’interoperabilità tra Pubbliche Amministrazioni e Prestatori di Servizi di Pagamento.

PagoPA® è un sistema di pagamento elettronico che offre l’opportunità, all’utente che usufruisce di un servizio, di scegliere il prestatore del servizio di pagamento (banca, istituto di pagamento, Poste…) e il canale tecnologico di pagamento preferito. Pagare con PagoPA® consente inoltre di conoscere preventivamente i costi massimi dell’operazione da effettuare, di avere garanzia della correttezza dell’importo da pagare e di ottenere immediatamente una ricevuta con valore liberatorio.

In prima istanza il Comune di Adelfia ha adottato il sistema di pagamento solo su alcuni servizi per poi estenderlo in modo graduale ad altri pagamenti.
Attualmente è possibile pagare il servizio relativo alle lampade votive e nei prossimi mesi la refezione e trasporto scolastico.

COME EFFETTUARE I PAGAMENTI

Attraverso il sistema pagoPA è possibile effettuare il pagamento con le seguenti modalità:

  • sul sito web sul link di accesso al Portale dei Pagamenti del Comune di Adelfia, seguendo le istruzioni, è possibile effettuare il pagamento scegliendo tra gli strumenti disponibili: carta di credito o debito o prepagata, bonifico bancario o bollettino postale ecc.. Per poter effettuare il pagamento occorre indicare il codice IUV (Identificativo Univoco Versamento).
    Guarda il Manuale d’uso
  • presso banche, poste e altri prestatori di servizio di pagamento (es. presso le ricevitorie Sisal Pay) aderenti all’iniziativa tramite i canali da questi messi a disposizione. Per poter effettuare il pagamento occorre utilizzare il Codice Avviso di Pagamento oppure il Codice a Barre o il QR Code presente sulla stampa dell’avviso.

Music school for social change – la scuola di musica per il cambiamento sociale!

Music school for social change – la scuola di musica per il cambiamento sociale! è questo il titolo del progetto URBACT che vede Adelfia protagonista in Europa in partenariato con altri 2 comuni europei, L’Hospitalet (Spagna) e Aarhus (Danimarca).

Dopo l’incontro tenutosi il 28 – 29 maggio 2018 a L’Hospitalet (Spagna) è emersa la necessità di creare un gruppo locale per consentire il trasferimento della buona pratica.

Ami l’arte e in particolare la musica in tutte le sue espressioni?
Pensi che la musica possa essere uno strumento per fare comunità?
Credi che possa essere utilizzata per contribuire a ridurre l’esclusione sociale dei minori nel nostro contesto urbano?

Se la risposta è sì, abbiamo bisogno di conoscere la tua opinione!

Questo invito è rivolto a scuole, associazioni, parrocchie, privati cittadini del nostro territorio che vogliono aiutare il Comune di Adelfia a capire come si possono sviluppare politiche e buone pratiche di inclusione sociale attraverso la musica.

Ti invitiamo all’incontro cittadino che si terrà nell’ambito del progetto URBACT presso la Vecchia Stazione “FermataKm11” in via G. Marconi il giorno 15 giugno 2018 alle ore 18:30.

Per info scrivi a innovadelfia@comune.adelfia.gov.it

Ti aspettiamo!

PIS – SERVIZIO PRONTO INTERVENTO SOCIALE

Si rende noto che sul nostro territorio è attivo il Servizio di Pronto Intervento Sociale che garantisce interventi sociali urgenti.

Il servizio è attivo al seguente numero verde
800.755.500

– dal lunedì al venerdì dalle ore 15,00 alle ore 20,00

– fine settimana e festivi dalle 8,00 alle 20,00

Nelle restanti ore è attiva una segreteria telefonica remota.

Sarà possibile affrontare tempestivamente problematiche improcrastinabili di grave marginalità ed emergenza sociale che si conclamano sul territorio cittadino, anche con eventuale intervento immediato sul posto.

I destinatari del servizio sono tutti i soggetti (famiglie, minori, anziani, senza fissa dimora, immigrati, donne vittime di violenza) che si trovano sul territorio dei cinque Comuni dell’Ambito anche non residenti in uno stato d’emergenza sociale ed è rivolto a tutte le situazioni che richiedono interventi, decisioni e soluzioni immediate ed improcrastinabili fatta eccezione delle situazioni legate al bisogno urgente di cura ed assistenza sanitaria o per contenere comportamenti pericolosi.

 

BUONI SERVIZIO PER L’ACCESSO AI SERVIZI PER L’INFANZIA E L’ ADOLESCENZA. ANNUALITÀ 2018/2019

Si informa la gentile utenza che dalle ore 12:00 del 5 GIUGNO alle ore 12:00 del 14 SETTEMBRE 2018 è aperta la finestra temporale, anno educativo 2018/2019, per la presentazione delle domande dei Buoni Servizio per l’accesso ai servizi per l’infanzia e l’adolescenza.
Il Buono consente l’accesso agli asili nido, centri ludici, centro socio educativo diurno e centro aperto polivalente.

Per chiarimenti e informazioni rivolgersi presso gli uffici dei Servizi Sociali del nostro Comune.

29.05.2018 Incontro pubblico: riqualificazione e rinaturalizzazione dell’alveo

In occasione dell’Avviso Pubblico Sub-Azione 6.6.a “Interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale”, il Comune di Adelfia intende presentare un progetto di riqualificazione dell’alveo torrentizio tra i due Rioni con la finalità di connettere questa zona al restante tessuto urbano attraverso interventi di rinaturalizzazione con particolare attenzione alla valorizzazione delle tipicità agricole locali.

A tal proposito si invita la cittadinanza a partecipare attivamente all’incontro del 29 maggio 2018 alle ore 18:00 presso l’Aula Consiliare per condividere e discutere i punti del progetto.

BANDO PER LA FORNITURA, MONTAGGIO E POSA IN OPERA DI ARREDI PER LA REALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO “OHHTECA – BIBLIOTECA ANTONIO CAFARO” – PROCEDURA APERTA

Procedura aperta per l’aggiudicazione dell’appalto di fornitura, montaggio e posa in opera di arredi presso la Biblioteca Comunale “A.Cafaro” con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’articolo 95, comma 2 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

Bando di gara

Disciplinare di gara

Allegato A

Allegato B

Allegato C

Protocollo di legalità

Allegato al protocollo di legalità

Elaborati di progetto

FAQ

FAQ

  • D.1 – si chiede di ricevere il Capitolato d’Appalto non reperibile sul sito indicato nel bando.
    R.1 – il Capitolato d’Appalto  è compreso negli allegati progettuali presenti sul sito indicato nel Bando.
  • D.2 – in riferimento al Disciplinare punto n.11.2 Capacità tecnica “almeno una fornitura unitaria di arredi di importo non inferiore a € 200.000,00 IVA esclusa, eseguita nel triennio 1° luglio 2015 – 30 giugno 2017” si fa notare che il periodo dal 1° Luglio 2015 al 30 giugno 2017 è un biennio e non un triennio, si chiede il giusto periodo di riferimento.
    R.2 – Si verifichi il disciplinare di gara rettificato in data 04/06/2018.
  • D.3 – Il campione della scaffalatura deve essere necessariamente alto 3,5 m? Le campionature saranno restituite a fine procedimento?
    R.3 – Il campione della scaffalatura può essere prodotto in scala reale oppure nella scala che il concorrente ritenga più opportuna a rappresentare al meglio il prodotto offerto. Le campionature potranno essere restituite a fine procedimento su formale richiesta del concorrente.
  • D.4.1 – Come mai il computo metrico riporta solo una parte degli elementi descritti nell’elenco prezzi? ( si allegano file in questione). questo perché dall’elenco prezzi – che è più completo –  non si riescono ad evincere le quantità necessarie e quindi manca tale informazioni per una parte degli articoli
    D.4.2 – Come vanno previsti i tavoli? La descrizione nell’elenco prezzi è dettagliata, ma rispetto all’elaborato grafico troviamo alcune differenze. È possibile avere un disegno più preciso?
    R.4.1. L’elaborato EPU (elenco prezzi unitari) contiene le voci di listino che compongono l’intera progettazione di cui la gara in oggetto è solo uno stralcio;  per questo motivo sono presenti voci in aggiunta rispetto a quelle che compongono il CME (computo metrico estimativo). Si precisa, inoltre, che nel CME sono riportate delle voci sintetiche che trovano più ampia descrizione negli altri elaborati EPU ed APU (analisi prezzi unitari).
    R.4.2. – I tavoli sono oggetto di campionatura da offrire in miglioria, pertanto, è lasciata facoltà al concorrente la realizzazione dello stesso in conformità a quanto prescritto nel Disciplinare e negli altri elaborati di gara.
  •  D.5 – Avremmo bisogno di un vostro chiarimento in merito al sistema di illuminazione senza fili richiesta per le scaffalature NP26 Le strisce vanno previste una per ogni ripiano o una per campata? L’accensione e la ricarica di queste lampade come deve avvenire?
    R.5 – Le scaffalature di cui alla NP26 sono oggetto di campionatura da offrire in miglioria, pertanto, è lasciata facoltà al concorrente la realizzazione dello stesso in conformità a quanto prescritto nel Disciplinare e negli altri elaborati di gara.
  • D.6 Si richiede con la presente un chiarimento in merito a
    1. All. A (domanda di Ammissione), pag. 4, punto “sistema CD. Tradizionale”:si fa riferimento al MODELLO A e al MODELLO 2 da doversi compilare, ma non abbiamo trovato tali modelli tra gli allegati alla gara. Potete cortesemente chiarirci quali siano/dove poterli trovare?
    2. All. A (domanda di Ammissione), pag. 7, punto L e M: nel caso i legali rappresentanti siano due, occorre compilare due Allegati A (uno intestato ad un legale rappresentate e uno intestato all’altro) oppure è sufficiente far sottoscriver un unico Allegato A ad entrambi i legali rappresentanti?

    R.6.1 -Il Modello A pubblicato inizialmente è carente del MODELLO 2. Si pubblica di seguito nella sezione “AVVISO DI RETTIFICA ALLEGATO DI GARA” il nuovo allegato modello A_rettificato da utilizzare.

    R.6.2 – Come indicato negli elaborati di gara le dichiarazioni dovranno essere rese da tutti i soggetti dotati di potere di rappresentanza, quindi in caso di due legali rappresentanti dovranno necessariamente essere compilati due allegati A.

AVVISO DI RETTIFICA ALLEGATO DI GARA (22/06/2018)

 

Di seguito si pubblica l’avviso di rettifica dell’allegato gara e il nuovo allegato così come modificato, in formato editabile.

AVVISO DI RETTIFICA ALLEGATO GARA

ALLEGATO A_RETTIFICATO

Adelfia, 22/06/2018

 

 

Il Responsabile del Settore Servizi Sociali ed Istituzionali

Dott.ssa Grazia De Santis

AVVISO DEL 04/06/2018

Si comunica che è stato rettificato il disciplinare di gara e pertanto si invita a prendere visione dei documenti di seguito allegati.

AVVISO DI RETTIFICA DISCIPLINARE

DISCIPLINARE DI GARA RETTIFICATO