Novità
Home / Tag: adelfia

Tag Archivi: adelfia

Colori..Amo l’Estate 2017 – Campo Estivo

Il 12 giugno parte il Campo Estivo Comunale “Colori…amo l’estate”, una bella occasione di collaborazione tra Comune, Istituti Scolastici e Associazioni locali.

Le attività si svolgeranno dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 13.00 presso il Campo Comunale dove i bambini saranno impegnati alternando sport ad attività manuali, laboratoriali, espressive e ludico-ricreative.

Il campo è dedicato ai bambini dai 5 ai 12 anni.

Per le iscrizioni occorre compilare il modello allegato da integrare con copia del documento d’identità del genitore e copia del certificato di buona salute del bambino.

Modulo d’iscrizione campo scuola estivo Adelfia

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comune Amico al numero 080/4594363.

Vi aspettiamo!!

 

Salva

Salva

La la land. Noi siamo biodiversi!

La la land. Noi siamo biodiversi! è un progetto per Adelfia e per il futuro di Adelfia che rientra nel Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali.
Per ben quattro giorni si è avuta traccia costante di Adelfia su smartphone, tablet e pc. Senza esagerare possiamo affermare che il nostro Comune e il suo territorio hanno raggiunto un centinaio di migliaia di internauti.
Sul web Adelfia si sta facendo conoscere attraverso immagini e racconti contribuendo a creare un’immagine di sé nuova: moderna nella sua semplicità, grazie soprattutto al lavoro e alla passione delle nostre ospiti.
Il blog tour appena terminato è solo l’inizio di una chiara strategia progettuale che attraverso la comunicazione vuole salvaguardare e valorizzare il nostro Paese. Nella sua dualità culturale, unica nel panorama pugliese, Adelfia può trovare solo vantaggi.
Come dice il nostro Sindaco: “Adelfia, quando vuole, non è seconda a nessuno“.

Per saperne di più clicca qui o segui il progetto su Facebook.

Assessorato alla Promozione del Territorio e Innovazione Tecnologica

#adelfianoisiamobiodiversi

Parte la campagna di promozione della raccolta differenziata nelle scuole

L’Amministrazione Comunale di Adelfia, in collaborazione con l’azienda responsabile del servizio di igiene urbana Tradeco, nell’ambito delle attività di sensibilizzazione e comunicazione ambientale rivolte alla cittadinanza, sta per lanciare una serie di interventi/laboratori di educazione ambientale all’interno delle scuole primarie e secondarie di 1° grado cittadine.

 

Scuole Primarie:

Un animatore in costume, nei panni di Capitan Eco – il pirata eroe buono della raccolta differenziata – dal prossimo 6 marzo 2017 effettuerà una serie di interventi di animazione ed educazione ambientale – con il supporto di strumenti e materiali didattici da consegnare agli alunni – che coniugano didattica e divertimento, spiegando agli alunni l’importanza della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti.

Scuole Secondarie di 1° Grado:

Un educatore ambientale effettuerà, dal prossimo 8 marzo 2017, una serie di incontri – con il supporto di proiezioni video e slides di approfondimento – per sensibilizzare gli alunni sulle tematiche ambientali e, più in particolare, sull’importanza della raccolta differenziata e del riciclo degli alunni.

#adelfiasoloandata

Fonte: www.raccoltadifferenziataadelfia.it

Adelfia premia i piccoli: lunga vita avrà la poesia finché c’è la rima bambina

Per la XXX edizione del Premio Letterario “Città di Adelfia” ci si domandava se fosse il caso di dare seguito alla tradizione di premiare anche gli elaborati dei più piccoli con la sezione “Poesia bambina”, ed il grande successo riscontrato nella partecipazione ha risposto da sé. È stato rivalutato lo spirito attraverso il quale promuovere tale iniziativa: non ha più senso, oggi, organizzare eventi letterari e premi che abbiano il solo scopo di attribuire meriti e ricompense a quelli che una giuria ritiene essere i più bravi. E se si parla di eventi legati alla poesia si cade presto nel cliché che la delinea come un mondo ostico, elitario, impenetrabile, dimenticando che essa nasce come la forma più libera e autentica di esprimere emozioni (più che parole). Forte di questa convinzione, per la XXX edizione Adelfia ha voluto premiare i suoi giovani cittadini più caparbi, quelli che hanno avuto il coraggio di giocare con i versi a costo di sbagliare. Perché il Premio Letterario “Città di Adelfia” non fosse solo un premio ma un modo di far toccare con mano ai più giovani quella forma letteraria sempre vista da lontano, dando loro l’occasione di diventarne i veri protagonisti. Il tema scelto per quest’anno è stato “Il dì di festa”. La sera del 23 Febbraio presso l’Auditorium Antonio Cafaro il presidente del comitato promotore del Premio Davide De Palma e il presidente della giuria popolare Antonio Tricarico hanno premiato le classi partecipanti e i bambini vincitori degli Istituti scolastici “Via Veneto – Giovanni XXIII” e “Giovanni Falcone”. Il merito di tanto successo è stato anche dovuto all’entusiasta adesione dei presidi Errico Nicola Giovanni e Rosa Scarcia, i docenti e alla collaborazione del Comitato Feste Patronali che con Don Felice e Vito Luigi Guerra che hanno voluto attribuire ulteriori premi in seguito alla lettura degli elaborati.

Prima della proclamazione, le sorelle Jara e Iula Marzulli hanno coinvolto il pubblico di giovani spettatori attraverso una riflessione originale e interattiva sul significato della poesia, spiegando come essa sia alla portata di tutti e come sia reperibile anche nei posti più strani, tra gli oggetti più improbabili, tra i concetti più inconciliabili, ma sempre e rigorosamente dove c’è amore e passione. La vincitrice del premio nella categoria “Scuole Elementari” è stata Maya Ladalardo che con la sua “Il dì di festa” ha stupito la giuria per la capacità di guardare la festa attraverso i suoi dettagli, i suoi colori e i suoi simboli, dando piena libertà alle emozioni che “corrono come cavalli in mezzo al mare”.

Per la categoria “Scuole Medie” a vincere è stata Fatima Romano che in “La festa” affronta coi suoi occhi di piccola protagonista la fugacità della gioia di un giorno di festa: “Per quelle ore troppo brevi,/ tutto era bello,/ e su tutti i visi era scritta la pace”. Il Premio Speciale della giuria è andato a Swamy Antonelli che ha raccontato come un giorno di festa può riempire gli sguardi e il cuore di un ragazzino che aspetta tutto l’anno quel momento: “la tristezza mi abbandona e la felicità/ mi adotta.”

Non sono mancate le menzioni di merito da parte della giuria per i bravissimi Antonio Chiulli  e Virginia Marotta, ed il comitato feste ha dato il suo riconoscimento a Maya Ladalardo e Clotilde Di Benedetto. A leggere gli elaborati premiati c’è stata la voce di Rosemary Nicassio.

Vincitrice della categoria “Scuola Secondarie” è stata la bravissima Fatima Romano con:

LA FESTA

C’era quella sensazione di libertà
c’era quella immensa gioia,
che cattura ogni cuore
col profumo di festa.
Era lì, stava arrivando.
Sarebbe stata magica.
Era lì, era arrivata.
Per quelle ore troppo brevi,
tutto era bello,
e su tutti i visi era scritta la pace.
Ma passava il tempo,
e ciò che era tanto atteso,
stava correndo via.
Nei cuori tornava l’Oscuro,
e più si avvicinava la fine,
più la tristezza avvolgeva i volti,
i pensieri tornavano,
le ore passavano.
L’odore di festa andava scomparendo,
e in un giorno come gli altri
si stava trasformando.

Vincitrice del Premio Speciale della Giuria la bravissima Swamy Antonelli con:

IL DÌ DI FESTA

Una festa
mi abbraccia e mi scalda con le sue mani
colme di gioia,
mi sussurra una felicità immensa.
Le giostre mi assalgono,
momenti di divertimento,
coriandoli mi abbracciano di colori,
grida di gioia mi dicono: -Divertiti!.
La tristezza mi abbandona e la felicità
mi adotta.
Anche il mio cuore spara fuochi d’artificio,
e palpita di felicità per te Festa!
Mangio, mangio e mi ingozzo di emozioni,
fino ad arrivarmi al cuore.
I miei occhi si gonfiano di gioia.
Ma qualcosa in me cambia…
Le luci illuminano quel vuoto
profondo che c’è dentro…
La timidezza,
una cupa scatola che è difficile
aprire senza chiave.

Vincitrice del Premio Scuole Primarie e la menzione speciale del Comitato Feste Patronali la bravissima Maya Ladalardo con:

IL DÌ DI FESTA

Vedo sui balconi vele rosse svolazzare
come onde del mare festeggiare
corrono come cavalli in mezzo al mare,
fischiano, ballano, cantano,
svolazzano, gridano e ridono.
Insieme nel vento giocano,
mille colori incontrano,
suoni e profumi abbracciano.

 

Carmen De Sario

Serata di premiazione “Premio Letterario Nazionale Città di Adelfia” – Sezione Poesia Bambina

Giovedì 23 febbraio alle ore 17:oo, presso l’auditorium della Biblioteca Comunale “Antonio Cafaro”, avrà luogo la serata di premiazione “Premio Letterario Nazionale Città di Adelfia” – Sezione Poesia Bambina.

Il Concorso è stato un’occasione d’espressione creativa attraverso la lettura e la composizione di poesie, rime e filastrocche per i bambini della quinta elementare e della prima media delle classi presenti negli Istituti Scolastici comprensivi adelfiesi  “Via Veneto e Giovanni XXIII” e “Giovanni Falcone”.

Il tema proposto quest’anno è stato “Il Dì di Festa”: Racconto della festa della tradizione popolare Adelfiese.

Il 2 e 4 febbraio le classi interessate hanno incontrato la poetessa adelfiese Rose Mary Nicassio che attraverso la lettura di alcune poesie di Gianni Rodari ha invogliato i bambini a raccontare le emozioni che esse hanno loro suscitato.

rose mary nicassio - poesia bambina

Il 16 febbraio è avvenuta la realizzazione degli elaborati da parte degli alunni, tra i quali, il 20 febbraio, la Giuria Popolare designerà i vincitori. Tra i partecipanti in forma individuale verranno premiati i primi classificati per ognuna delle seguenti categorie: bambini delle classi 5ª elementare e ragazzi delle classi 1ª media. Riceveranno in premio una pergamena e un buono da spendere in materiale di cartoleria. Le classi che verranno segnalate per la qualità del lavoro svolto riceveranno una pergamena. Inoltre la Giuria Popolare individuerà un Premio Speciale e le poesie vincitrici saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Adelfia.

Per la giuria popolare e per il Comitato promotore saranno presenti rispettivamente il Dott. Antonio Trifone Tricarico e il Dott. Davide De Palma.

Non mancate!

IMG-20170214-WA0016

 

Salva

Salva

Salva

Salva

30.08.2016 Seminario informativo GAL SUD EST Barese

Il Comune di Adelfia ospita martedì 30 agosto 2016, presso Sala Consiliare, alle ore 18:00 il seminario informativo per approfondire le nuove opportunità del GAL SUD EST Barese.

L’incontro rappresentera una preziosa occasione per illustrare alla cittadinanza i cambiamenti introdotti dal nuovo PSR le nuove funzioni e soprattutto la nuova missione del GAL, oggi sempre più agenzia di sviluppo locale.

Grazie a questo ciclo di seminari informativi, attivati a partire da marzo 2016 in tutti i comuni del territorio, è iniziata una fase di progettazione partecipata, volta ad identificare la migliore strategia di sviluppo locale del GAL del futuro.
Primo passo di questo percorso è l’individuazione, attraverso un’indagine conoscitiva sul territorio, dei 3 tematismi prioritari su cui costruire la nuova strategia.
La scelta dei tematismi permette in questo modo di delineare indirizzi di sviluppo e progetti coerenti con i fabbisogni reali della popolazione.

Partecipando ai seminari i cittadini di Adelfia potranno contribuire alla strategia e promuovere il cambiamento.

Seminario Informativo GAL SUD EST Barese - Adelfia

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva